Back to top

Quali sono le indicazioni del metodo Swiss DolorClast?

Il metodo Swiss DolorClast è adatto per le seguenti indicazioni: tendinopatie, dolori muscolari, osteoartriti, mancate saldature di frattura, spasticità, cellulite, piaghe cutanee acute e croniche e linfedema.

Qual è la garanzia sui vostri prodotti?

La garanzia generale dei prodotti è di 2 anni. Solo i kit di manutenzione nei manipoli hanno un limite di durata: 1 milione di impulsi per il manipolo Evo Blue e 600.000 per il manipolo Power+.

Con quale frequenza si devono controllare compressore, dispositivo e manipolo? Chi può occuparsi della manutenzione e delle riparazioni?

Compressore: il livello di liquido nel flacone deve essere controllato ogni mese dall'operatore. I filtri del compressore devono essere controllati ogni anno dall'operatore.
Dispositivo: il dispositivo deve essere pulito regolarmente.
Manipolo: gli O-ring devono essere sostituiti ogni 200.000 impulsi; per il kit di manutenzione, vedere la domanda qui sopra.

 Qual è la differenza con gli altri dispositivi?

Il metodo Swiss DolorClast è la tecnologia a onde d'urto più comprovata clinicamente ed è combinata con programmi formativi sull'utilizzo per fornire agli utilizzatori finali gli esiti di trattamento migliori.

Swiss DolorClast è l'unico dispositivo a onde d'urto radiali approvato dalla FDA?

Swiss DolorClast Classic è approvato dalla FDA come dispositivo "Generatore di onde d'urto per il sollievo dal dolore" di Classe III. È l'unico dispositivo a onde d'urto radiali approvato dalla FDA. Tutti gli altri concorrenti hanno registrato i loro prodotti presso la FDA come dispositivi elettrici per massaggio terapeutico (Classe I). Non possono utilizzare il termine dispositivo a onde d'urto. Inoltre, i medici che praticano negli Stati Uniti non devono far pagare il trattamento eseguito con questi dispositivi secondo alcun codice Current Procedural Terminology (CPT, terminologia procedurale attuale). I dispositivi elettrici per massaggio terapeutico sono destinati al trattamento di lievi dolori e fastidi muscolari.

Qual è la differenza tra defocalizzato e planare?

Questi termini sono utilizzati da alcune aziende senza fornire informazioni tecniche e/o scientifiche. È ragionevole ipotizzare che il termine "defocalizzato" debba comportare l'assenza di un secondo punto di focalizzazione, indipendentemente dal fatto che le onde siano convergenti/concentrate, planari o radiali. Inoltre, il termine "planare" molto probabilmente significa che le onde sono lineari e, quindi, né convergenti/focalizzate né divergenti/radiali. Non è stato dimostrato in letteratura se le onde d'urto defocalizzate e planari comportino un vantaggio scientifico/medico rispetto alle onde radiali.

Numero di sedute: tutti i vostri protocolli citano 3 sedute. Si può eseguire un numero maggiore di sedute?

La maggior parte degli studi clinici ha testato l'efficacia del metodo Swiss DolorClast in 3 sedute. Ciononostante, non esiste nessuna controindicazione all'aggiunta di altre sedute purché la condizione del paziente migliori. Nella maggior parte dei casi non si dovrebbero superare le 8-10 sedute.

È possibile somministrare la terapia più di una volta alla settimana?

Raccomandiamo di mantenere un intervallo di una settimana tra due sedute, per lasciare diminuire l'infiammazione causata dal trattamento con onde d'urto. Tuttavia, se il paziente si sente bene dopo 3-4 giorni e non mostra segni quali arrossamento o gonfiore, si può somministrare il trattamento successivo.

Si può usare la crioterapia per attenuare il dolore (se presente)?

Non sono stati condotti studi clinici con l'associazione di onde d'urto e crioterapia. Il Dott. Marc Rozenblat (Centre Coralis, Ozoir La Ferrière, Francia) ha però riferito al Congresso ATRAD del 2008 (Berlino, Germania) che l'associazione della terapia con onde d'urto somministrata con il metodo Swiss DolorClast e della neurocriostimolazione è risultata efficace in circa 7.000 casi.

Il dispositivo è clinicamente provato? 

Sì, il fatto di essere clinicamente provato è uno dei pilastri del metodo Swiss DolorClast. Nella letteratura internazionale specialistica sono stati pubblicati molti studi controllati randomizzati (RCT) che dimostrano l'efficacia e la sicurezza del metodo Swiss DolorClast per diverse patologie. Finora sono stati pubblicati 26 RCT sul metodo Swiss DolorClast, 15 dei quali sono stati inseriti nel database PEDro (ricerca di "onde d'urto radiali" su www.pedro.org.au).