Back to top
highpowerlaser

02: Laser ad alta potenza DolorClast®

Utilizza il DolorClast® High Power Laser per:

  • Come prima scelta per affrontare l'infiammazione acuta 
  • Indicazioni muscoloscheletriche superficiali o profonde
Immagine
dolorclast high power laser

Cos'è il DolorClast® High Power Laser?

La lunghezza d'onda di 905 nm del DolorClast® High Power Laser innesca due tipi principali di effetti nell'area interessata:

Effetto analgesico: si attiva in 5 minuti dopo la fine del trattamento laser e dura fino a 72 ore.

Effetto antinfiammatorio: Diminuisce l'infiammazione acuta e porta ad un rapido assorbimento dell'edema e ad un più rapido processo di guarigione del tessuto danneggiato.

Precedente fase GDT 

Step 1 logo_tiny
06_Lifestyle_WalkingSufers_Far.png

Quali sono i benefici della laserterapia?

Le lesioni muscoloscheletriche sono descritte dai pazienti come altamente dolorose, soprattutto nella fase acuta. Purtroppo i farmaci oppiacei o i sedativi sono ancora troppo spesso prescritti nonostante il rischio di eventi avversi. Per evitare qualsiasi forma di gestione del dolore che crea dipendenza, EMS ha sviluppato il laser ad alta potenza DolorClast® High Power Laser per offrire una soluzione non invasiva, efficace ma sicura ai pazienti che soffrono di fase acuta o che hanno una bassa soglia di tolleranza del dolore.

Niente oppioidi
Niente sedativi
Nessun dolore

Come può essere d'aiuto un laser nella terapia fisica?

905nm - la lunghezza d'onda ideale per una rapida riduzione del dolore e una guarigione duratura

Qual è la migliore lunghezza d'onda per la terapia laser?

Le lunghezze d'onda comprese tra 650 nm e 1350 nm rientrano nella cosiddetta "finestra terapeutica". All'interno di questo quadro, le lunghezze d'onda penetrano in profondità nei tessuti in quanto non sono molto assorbite dall'acqua, dal sangue e dalla melanina e possono quindi innescare meccanismi biologici.

All'interno della finestra terapeutica, la lunghezza d'onda di 905 nm è stata scelta specificamente per il laser ad alta potenza DolorClast® per la sua capacità di essere meno assorbita dall'acqua (e quindi dall'edema spesso caratteristico delle infiammazioni acute), dal sangue e dalla melanina.

Assorbimento della lunghezza d'onda del laser

Immagine
Absorption of laser wavelength in the tissue

905 nm consente il trattamento di patologie profonde

La lunghezza d'onda di 905 nm permette di trattare patologie profonde con una penetrazione dei tessuti fino a 120 mm senza bruciare la pelle.

La lunghezza d'onda di 905 nm disattiva i nocicettori

Un nocicettore (dal latino "nocere" = "danneggiare") è un neurone sensoriale che risponde a stimoli dannosi o potenzialmente dannosi inviando un segnale di minaccia al midollo spinale e al cervello. A sua volta, se il cervello percepisce la minaccia come credibile, crea la sensazione di dolore per indirizzare l'attenzione alla parte del corpo, in modo che la minaccia possa, si spera, essere mitigata. 

La luce laser 905nm ha la proprietà di spegnere questi nocicettori dopo soli 3 minuti di irradiazione1. Basandosi su questa lunghezza d'onda, il laser ad alta potenza DolorClast® High Power Laser fornisce un rapido e forte effetto antalgico, senza dover utilizzare alcun antidolorifico.


1 Mezawa, S et al., 1988

Immagine
Neurological path arm

La lunghezza d'onda di 905 nm sopprime l'infiammazione acuta

La lunghezza d'onda di 905 nm porta ad una riduzione della quantità di Prostaglandina E2 (PGE2), che è un indicatore chiave dell'infiammazione. La ricerca clinica2 dimostra che l'esposizione dei tessuti a tale luce laser riduce l'infiammazione acuta grazie alla riduzione della PGE2 fino a 1 ora dopo il trattamento. Mimando l'effetto dei farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), senza esporre i pazienti ai loro effetti collaterali e alla dipendenza, la lunghezza d'onda di 905 nm dà il via al processo di guarigione.   

2 Bjordal, J M et al., 2006

Come funziona il DolorClast® High Power Laser?

La guarigione alla velocità della luce

Potenza di picco di 300 Watt

Il laser pulsato produce raffiche di emissione. Più alto è il picco di potenza, più la luce laser può raggiungere i tessuti in profondità.

1,35 Watt di potenza media

La quantità di potenza emessa nel tempo

Frequenza da 5 a 80 Kilo Herz

La quantità di impulsi al secondo. Cambiando la frequenza si modifica la quantità complessiva di energia erogata durante 1s a causa di impulsi che vengono erogati più (o meno) frequentemente

Immagine
Laser fundamentals_tiny

Durata degli impulsi di 100 nanosecondi

Il tempo misurato durante un impulso. Modificando la durata dell'impulso si modifica la quantità di energia erogata per impulso. Un elevato tempo di esposizione del tessuto, che significa un'elevata durata dell'impulso, può generare problemi di sicurezza.  


Modulazione del 50%

La percentuale di tempo in cui il laser è acceso/spento. Cambiando la percentuale di modulazione si modifica la quantità complessiva di energia erogata a causa dell'accensione o dello spegnimento del laser. 

Immagine
The Winning Formula

Ricerche cliniche1 dimostrano che gli effetti terapeutici della luce laser sulla riduzione del dolore e sull'infiammazione, caratteristici della fase acuta delle patologie muscoloscheletriche, sono legati ad una specifica lunghezza d'onda: 905 nm.

Al fine di raggiungere i migliori risultati clinici sui disturbi musculoscheletrici profondi, la profondità di penetrazione della luce laser 905 nm deve essere massimizzata grazie ad un'elevata potenza di picco (300W). 

Per la sicurezza dei tessuti, questa quantità di energia deve essere consegnata ai tessuti con saggezza. Un'elevata potenza di picco accoppiata ad una breve durata dell'impulso garantisce la penetrazione in profondità e la sicurezza dei tessuti.

1 Mezawa et al., 1988  / Bjordal et al., 2006

Immagine
15x more powerful_tiny

15 volte più potente

  • La potenza di picco di 300 W è 15 volte più potente dei laser tradizionali a bassa potenza
  • La lunghezza d'onda di 905 nm consente il trattamento di patologie profonde con una penetrazione tissutale fino a 120 mm
  • Breve durata dell'impulso di 100ns per mantenere i tessuti trattati al di sotto della soglia termica e quindi evitare il rischio di ustioni. 

La Guided DolorClast® Therapy suggerisce un approccio terapeutico combinato:

Applicare le onde d'urto radiali o focalizzate DolorClast®:

  • 5 minuti dopo la fine del trattamento con il laser ad alta potenza DolorClast® per ottenere eccellenti risultati clinici
  • Oppure 1 ora dopo la fine del trattamento con il laser ad alta potenza DolorClast® per un risultato clinico ottimale