Back to top
blue handpiece banner

PRESTAZIONI SUPERIORI DELLE ONDE D'URTO RADIALI EMS DOLORCLAST

Un nuovo studio di confronto al banco tra il EMS DolorClast®️ Radial Shock Waves e il modello Storz MASTERPULS®️ 200 ultra dimostra differenze significative nell'emissione di energia alle impostazioni di frequenza più elevate.

La terapia a onde d'urto extracorporee radiali (rESWT) è una modalità di trattamento sicura ed efficace per diverse patologie muscolo-scheletriche. La sua efficacia dipende dall'energia erogata con impostazioni del dispositivo basate sull'evidenza e rilevanti dal punto di vista clinico.1 Per questo motivo, nel 2015 i ricercatori hanno iniziato a studiare le differenze tra i diversi dispositivi rESWT per quanto riguarda la loro energia erogata.2 


Queste differenze sono state ulteriormente approfondite in un recente studio comparativo condotto da Nina Reinhardt e colleghi dell'Helmholtz Institute for Biomedical Engineering, RWTH Aachen (Aquisgrana, Germania).3 Gli autori di questo studio hanno confrontato l'ultimo dispositivo EMS DolorClast® Radial Shock Waves e lo Storz MASTERPULS® 200 ultra. Hanno riscontrato differenze sostanziali per quanto riguarda l'energia totale che può essere erogata al paziente.3

I dispositivi a onde d'urto radiali variano in modo significativo per quanto riguarda l'energia erogata.

Perché è importante per i professionisti? Perché le più recenti ricerche cliniche e di base hanno confermato l'importanza di un'erogazione di energia più elevata per ottenere risultati migliori. Tuttavia, non tutti i dispositivi sono in grado di erogare un'energia elevata. Per saperne di più su questi spunti di riflessione, leggi qui di seguito.  

 

Nuovo studio che confronta i dispositivi EMS DolorClast® Radial Shock Waves e Storz MASTERPULS® 200 ultra

Influence of the pulse repetition rate on the acoustic output of ballistic pressure wave devices
Nina Reinhardt*, Jens Wegenaer & Matías de la Fuente Link to full study

In questo nuovo studio di prova al banco, sono stati analizzati due dispositivi rESWT e la loro energia in uscita a diverse impostazioni in una configurazione di prova sperimentale di alta precisione:

 

  • EMS DolorClast® Radial Shock Waves con manipolo BLUE e applicatore da 15 mm
  • Storz MASTERPULS® 200 Ultra con manipolo FALCON e applicatore da 15 mm.

Entrambi i dispositivi sono stati utilizzati fino alle massime impostazioni di energia possibili.
 
I risultati di questo studio hanno dimostrato che aumentando l'impostazione della frequenza (frequenza di ripetizione degli impulsi, PRR) l'erogazione di energia variava tra i due dispositivi:

 

  • L'erogazione massima di energia4 è diminuita drasticamente, fino al 90,2%, per lo Storz Medical MASTERPULS® 200 ultra.
  • Tuttavia, è diminuita solo leggermente, del 18,8%, per il dispositivo EMS DolorClast® Radial Shock Waves.

Il dispositivo DolorClast® Radial Shock Waves fornisce un'elevata energia a tutte le frequenze

grafico che mostra l'efficacia delle onde d'urto radiali dell'EMS

Il dispositivo EMS DolorClast®️ Radial Shock Waves è riuscito a fornire un'energia clinicamente rilevante a tutti i livelli di frequenza. Questo è importante per la pratica clinica, perché i risultati clinici richiedono un'energia sufficiente erogata ai tessuti. 

Reinhardt et al. (2022) hanno concluso che i livelli di energia dichiarati dal produttore a 1 Hz non possono garantire risultati a frequenze più elevate.3 Lo studio ha dimostrato che il dispositivo EMS DolorClast®️ Radial Shock Waves garantisce un elevato output di energia a tutte le impostazioni di frequenza.

Da dove derivano le differenze nell'erogazione di energia?

Da oltre 20 anni, EMS DolorClast® Radial Shock Wave segue l'evidenza clinica: per ottenere i migliori risultati terapeutici, la terapia con onde d'urto ad alta energia si è dimostrata la più efficiente. L'erogazione di energia elevata dei dispositivi EMS DolorClast® Radial Shock Wave è consentita dalla combinazione di una gestione dell'aria altamente efficace dei compressori e dal design unico dei manipoli EVO BLUE e BLUE.5

DolorClast BLUE handpiece

EMS ha spinto la fisica al limite per ottenere la massima emissione di energia a tutte le frequenze per trattare con successo le indicazioni per l'ortopedia e la medicina dello sport:

  1. L'esclusiva tecnologia a 2 compressori fornisce una pressione d'aria costante al manipolo DolorClast® BLUE.
  2. Gestione ottimizzata dell'aria nel manipolo per la massima velocità del proiettile.

I risultati sono onde d'urto extracorporee radiali ottimizzate per fornire un'energia elevata stabile e riproducibile all'area di trattamento. Il DolorClast® Radial Shock Waves erogano un'energia fino a dieci volte superiore a quella di Storz MASTERPULS® 200 ultra.3

 

 

Quanto sono rilevanti la potenza energetica e la frequenza elevate per la pratica clinica?

La terapia con onde d'urto radiali ad alta energia determina risultati terapeutici superiori rispetto alla terapia con onde d'urto radiali a bassa energia.

Ciò è stato nuovamente confermato da un recente studio del 2021, in cui sono stati analizzati la terapia con onde d'urto radiali ad alta e bassa energia e il loro effetto sul sollievo dal dolore (VAS) per i pazienti con osteoartrite del ginocchio.6 In questo studio, è stato utilizzato il manipolo DolorClast® EVO Blue con un applicatore da 10 mm a una frequenza d'urto di 8 Hz.


Questo studio ha dimostrato che la terapia ad alta energia (0,24 mJ/mm2) ha portato a un risultato terapeutico migliore rispetto alla terapia a bassa energia (0,12 mJ/mm2).


Inoltre, la bassa energia non poteva essere compensata dall'aumento del numero di shock, in quanto quest'ultimo non comportava un migliore risultato terapeutico.6


Pertanto, i medici dovrebbero scegliere un dispositivo rESWT che fornisca un'elevata energia.
 

Immagine
Zhang study Knee OA VAS Score comparison.jpg

 

 

 

 

Benefici per il tuo studio

In breve, utilizzando un dispositivo a onde d'urto radiali EMS DolorClast®️, potrai beneficiare di: 

  • Alta energia a tutte le frequenze di trattamento
  • Risultati di trattamento clinicamente provati
  • Trattamenti più brevi per migliorare l'esperienza del paziente
  • Maggiore successo nel tuo studio medico

Questo è l'obiettivo della Terapia Guidata DolorClast®.

blue handpiece banner

 

Lo studio comparativo al banco condotto da Reinhardt et al. (2022)3 ha dimostrato che il dispositivo DolorClast® Onde d'urto radiali fornisce un'energia più elevata rispetto a Storz MASTERPULS® 200 ultra - soprattutto alle impostazioni di alta frequenza applicate nella pratica.3

Gli effetti ottenuti dal dispositivo EMS DolorClast® Radial Shock Waves potrebbero non essere raggiunti con dispositivi con un'emissione di energia significativamente inferiore.
 

I dispositivi EMS DolorClast® sono leader nel campo delle prove cliniche e dei risultati terapeutici

Oltre il 50% di tutti gli studi clinici di Livello 1 pubblicati con un dispositivo a onde d'urto radiali sono stati eseguiti con un dispositivo EMS Dolorclast®.1,8

Nell'80% di questi studi, i trattamenti con i dispositivi a onde d'urto radiali EMS DolorClast® hanno dimostrato risultati clinici migliori rispetto ai gruppi di controllo.1 
 

Oltre il 60% di tutti gli studi che hanno dimostrato gli effetti cellulari e biologici delle onde d'urto radiali sono stati eseguiti con i dispositivi EMS DolorClast®.9

I risultati di questi studi potrebbero non essere applicabili ad altri dispositivi a onde d'urto radiali, che non erogano la stessa energia.

 

 

 

1) Schmitz C, Császár NB, Milz S, Schieker M, Maffulli N, Rompe JD, Furia JP. Efficacy and safety of extracorporeal shock wave therapy for orthopedic conditions: a systematic review on studies listed in the PEDro database. Br Med Bull 2015;116(1):115-38.

2) Császár NB, Angstman NB, Milz S, Sprecher CM, Kobel P, Farhat M, Furia JP, Schmitz C. Radial shock wave devices generate cavitation. PLoS One 2015;10(10):e0140541.

3) Reinhardt N, Wegenaer J, de la Fuente M. Influence of the pulse repetition rate on the acoustic output of ballistic pressure wave devices. Sci Rep 2022;12(1):18060. 

4)Measured by the positive pulse intensity integral (which is equivalent to the energy flux density; EFD)

5) The EVO Blue and the latest generation BLUE handpiece both use the same technology and therefore deliver almost identical energy outputs. On the other hand, the compressor technology and the power input measured in bar is of minor importance, as the energy management and transformation in the handpiece is the decisive criteria for energy output.

6) Zhang YF, Liu Y, Chou SW, Weng H. Dose-related effects of radial extracorporeal shock wave therapy for knee osteoarthritis: A randomized controlled trial. J Rehabil Med 2021;53(1):jrm00144.

7) Morgan JPM, Hamm M, Schmitz C, Brem MH. Return to play after treating acute muscle injuries in elite football players with radial extracorporeal shock wave therapy. J Orthop Surg Res 2021;16(1):708.

8) Randomized controlled clinical trials (Evidence Based Medicine Level 1) are defined as studies providing evidence at the highest level. It is an agreed global research standard.

9) Wuerfel T, Schmitz C, Jokinen LLJ. The effects of the exposure of musculoskeletal tissue to extracorporeal shock waves. Biomedicines 2022;10(5):1084.
 

 

MASTERPULS and FALCON are registered trademarks of STORZ MEDICAL AG, Tägerwilen, Switzerland.

Scopri i nostri prodotti